DNA: la doppia elica umana si fa in quattro

Il Dna umano non è soltanto a due eliche. Nel nostro genoma infatti è presente un tipo particolare di Dna, la cui struttura è a quadrupla elica. A scoprirlo è stato un team di ricercatori dell’Università di Cambridge, la stessa dove hanno effettuato i loro studi i celebri Watson e Crick, che furono i primi a scoprire la struttura a doppia … Continua a leggere

Perde il naso, i medici glielo fanno ricrescere sul braccio.

Un miracolo scientifico grazie alle staminali. Presto il naso sarà spostato nella sua sede naturale restituendo al paziente il senso dell’olfatto. Aveva perso il naso, divorato da un cancro alla pelle poi sconfitto. Ora, un team di medici dell’University College di Londra ha avviato un miracoloso trattamento per farglielo ricrescere naturalmente, utilizzando le cellule staminali impiantate nella pelle dell’avambraccio. Il … Continua a leggere

Eris, il pianeta-nano che potrebbe spiegare la materia oscura.

Secondo una nuova teoria, l’osservazione del lontano pianeta-nano Eris potrebbe confermare un modello capace di spiegare materia ed energia oscura. Se oggi il sistema solare non ha più nove pianeti, ma solo otto, è colpa di Eris. Il nome attribuitogli dagli astronomi era del resto azzeccato: Eris, la dea della discordia. Quando venne scoperto, nel 2003, dimostrò che oltre l’orbita … Continua a leggere

Asteroidi e comete, corpi affascinanti ma anche potenzialmente pericolosi. Il punto della NASA.

Il pianeta Terra formatosi 4,5 miliardi di anni fa, è stato più volte colpito da asteroidi e comete la cui orbita veniva a cadere all’interno del nostro Sistema Solare. Questi oggetti, noti collettivamente come Near Earth Objects o NEO, continuano a rappresentare un potenziale pericolo per il nostro pianeta. C’è una forte evidenza scientifica di come le collisioni cosmiche abbiano … Continua a leggere

Curiosity fa il primo scatto al buio

Primo set notturno per la fotocamera MAHLI posta sul braccio robotico del rover NASA Curiosity. Una camera con LED a luce bianca che permette di evidenziare i dettagli strutturali della superficie marziana. Non solo ma la luce ultravioletta permette di individuare indizi di fluorescenza che potrebbe essere un indizio di possibile presenza di microrganismi. Immagine notturna di roccia marziana. Potremmo … Continua a leggere

Russia: l’uomo di nuovo sulla luna nel 2018

Nel 2015 la Russia punta a tornare sulla Luna. A rivelarlo ieri è stato il capo dell’Agenzia spaziale federale (Roscosmos) Vladimir Popovkin, secondo cui tra due anni sarà avviata la missione per costruire una base robotizzata sul nostro satellite. Ma non solo. Dal 2018, anche l’uomo potrà tornare sulla luna. Dopo il fallimento della missione della sonda Phobos-Grunt che avrebbe … Continua a leggere

Ebook – Nuovo Testamento – Vangelo secondo Matteo

E’ disponibile online il Vangelo secondo Matteo, il primo dei 27 libri canonici che compongono il Nuovo Testamento, seconda parte della Bibbia, nella versione Bibbia Cei 1974. Ho deciso di realizzare questa opera non al fine di evangelizzare, ma con lo scopo di offrire a chiunque voglia approfondire la propria conoscenza della storia e delle origini delle diverse religioni, iniziando … Continua a leggere

Un mp3 memorizzato nel dna

Una nuova tecnica permette di archiviare file audio, immagini e testi all’interno di filamenti di dna sintetico. Che si conservano per migliaia di anni Un tempo c’erano gli archivi con i loro scaffali pieni zeppi di faldoni contenenti documenti di ogni genere e sorta. Oggi c’è il dna, una molecola così versatile da poter essere utilizzata persino per archiviare i … Continua a leggere

Il cratere Mclaughlin – Un lago marziano

Un veicolo spaziale della NASA sta fornendo nuovi elementi che inducono gli scienziati a sostenere la presenza, in epoche passate, di un ambiente umido sotterraneo su Marte. Un ulteriore tassello che si aggiunge al puzzle sempre più complesso della storia evolutiva del pianeta rosso. Si chiama McLaughlin ed è un cratere marziano di 57 miglia (92 chilometri) di diametro e 1,4 … Continua a leggere